26 settembre 2021 ore 16 - Basilica di San Petronio

PRENOTAZIONE POSTI Beatificazione di don Giovanni Fornasini

Istruzioni per partecipare alla celebrazione

Di seguito le ISTRUZIONI per partecipare alla celebrazione della BEATIFICAZIONE di don Giovanni Fornasini, domenica 26 settembre 2021 alle ore 16 presso la basilica di San Petronio di Bologna.


AGGIORNAMENTO 25-09-2021

 

AGGIORNAMENTO 23-09-2021

I posti in Basilica sono ESAURITI.

Per prenotare i posto in Piazza Maggiore occorre seguire le indicazioni sotto-riportate, seguendo le indicazioni fornite dal sito del Festival Francescano: https://www.festivalfrancescano.it/product/celebrazione-eucaristica-e-beatificazione-del-martire-don-giovanni-fornasini/

I presbiteri che desiderano concelebrare in presbiterio possono prenotare posto telefonando dalle 9.00 alle 12.00 in segreteria beatificazione ai numeri 051.6480782 oppure 0516480703.

 


Per vedere la diretta Youtube della Messa di Beatificazione in san Petronio cliccare al link sottostante:


 

Per prenotare il posto in BASILICA:

sia in assemblea che in presbiterio, occorre iscriversi attraverso il canale eventi della diocesi. Si inizia cliccando il seguente Link e poi si deve procedere seguendo le indicazioni.

https://iscrizionieventi.glauco.it/Client/html/#/login

 

– SE sei GIA’ REGISTRATO, accedere con le proprie credenziali (indirizzo mail personale e password creata in fase di registrazione al Portale), cliccare su “non sono un robot”, e premere sul tasto LOGIN.

Si apre la maschera “Riepilogo”: dopo aver verificato la correttezza dei propri dati di contatto, premere sulla scritta “Iscrizione Attività”. 

Nella nuova videata, nel campo Ente che propone l’attività, attraverso il menù a tendina che si apre premendo sul triangolino “v  selezionare “UFFICIO DIOCESANO EVENTI”.

Nel campo sottostante “Seleziona un’attività” , sempre attraverso il relativo menù a tendina, scegliere “S.Messa BEATIFICAZIONE don FORNASINI

Premere sul NOMINATIVO che si desidera iscrivere, che appare sotto.

Si Apre il modulo che si desidera compilare, completarlo con le informazioni richieste, dare l’accettazione alla gestione della Privacy, premere sul tasto SALVA e poi il tasto INVIA (senza invio non esiste l’iscrizione; prova dell’avvenuto invio. è la ricezione sulla propria mail della comunicazione di avvenuta iscrizione, con copia del modulo compilato). 

Poi uscire premi su “torna ad iscrizioni” e poi il tasto Chiudi.

 

– SE NON  SEI REGISTRATO, premere sulla scritta in verdino “non sei già registrato?” si apre una nuova videata con una scheda anagrafica per la registrazione al portale.

E’ importante compilarla in ogni sua parte ponendo attenzione all’inserimento corretto del proprio indirizzo mail personale, al proprio codice fiscale e ai propri dati di contatto, creare una password da memorizzare, e in fondo, date le necessarie autorizzazioni per la Privacy, premere sul tasto REGISTRATI

Se il modulo è correttamente compilato, rispondere alle domande che il sistema propone per i controlli e si riceverà nell’arco di qualche ora, una mail all’indirizzo in cui ci si è registrati, che occorre aprire e cliccare dove richiesto per completare la registrazione.

Dopo di che, essendosi registrati al Portale Iscrizione, può procedere con le istruzioni riportate sopra..

E’ disponibile un video Tutorial per la registrazione e l’iscrizione, al link qui sotto:

Se qualcuno si trova in difficoltà,  contattare la segreteria in Curia, dal lunedi al venerdi, dalle ore 9 alle ore 12,  ai numeri 051.6480782 oppure 0516480703.

 

Per prenotare il posto in Piazza Maggiore:

occorre richiedere il posto seguendo le indicazioni fornite dal sito del Festival Francescano, LINK QUI SOTTO:

Celebrazione eucaristica e beatificazione del martire don Giovanni Fornasini

 

 

CLICCA QUI: Indicazioni per ISCRIVERSI alla beatificazione di don Giovanni Fornasini

MANIFESTO IN PDF

 

AGGIORNAMENTO:

Inoltre si rende noto che nonostante a Sasso Marconi si effettuerà il disinnesco di un ordigno bellico, sarà comunque possibile arrivare a Bologna tramite la Porrettana “vecchia”.
condividi su