Dal 29 giugno al 5 luglio 2021

Proseguono le celebrazioni in ricordo delle Prime Messe

L'Appennino si mobilita insieme alla Chiesa di Bologna

29 giugno 2021 – Sperticano (Marzabotto)

Mons. Giovanni Silvagni ha ricordato, insieme alla comunità di Sperticano-Marzabotto e i Fratelli e le Sorelle della Piccola Famiglia dell’Annunziata di Monte Sole, la Prima Messa che don Fornasini celebrò nel 1942 a Sperticano, la sua parrocchia di destinazione pastorale.

Il Vicario generale di Bologna ha sottolineato come il martirio per aver vissuto il suo ministero sacerdotale fino in fondo sia il segno distintivo della vita (e della morte) di don Fornasini; proprio dal sangue dei martiri viene edificata la Chiesa; la sua azione pastorale a Sperticano e nelle comunità limitrofe viene ancora oggi ricordata dai testimoni.

Consulta qui l’omelia di Mons. Silvagni.

 

2 luglio 2021 – Campeggio (Monghidoro)

Don Angelo Baldassarri ha celebrato la Messa presso il Santuario di Campeggio (Monghidoro) in memoria della Prima Messa di don Fornasini del 2 luglio 1942 presso la riproduzione della Grotta di Lourdes che caratterizza il santuario in appennino: è qui che don Fornasini volle venire (dopo aver celebrato a San Luca con l’amico don Gherardi) per ringraziare la Madonna di Lourdes presso la quale era stato in pellegrinaggio alcuni anni prima con l’Unitalsi: da quel viaggio ne trasse molto beneficio spirituale, ed evidentemente anche fisico, dal momento che nonostante la sua fragile salute in età giovanile riuscì a svolgere il suo ministero da parroco compiendo grandi cose.

SOTTO ALCUNI ESTRATTI DALLE RISPETTIVE OMELIE.

5 luglio 2021 – Porretta Terme (Alto Reno Terme)

Mons. Alberto Di Chio ha presieduto l’Eucarestia in ricordo della Prima Messa del 5 luglio 1942 di don Giovanni presso la chiesa di Porretta Terme che rappresentava il luogo in cui ha vissuto gli anni ferventi dell’adolescenza e dove ha maturato la vocazione sacerdotale: a Porretta ha proseguito negli studi e nella vita di parrocchia fino all’ingresso nel seminario di Borgo Capanne.

SOTTO IL SERVIZIO DI DODICI PORTE.

condividi su